Facebook Pixel: cos’è e a cosa serve



Stai pensando di investire su Facebook Ads? Non puoi fare a meno di usare il Pixel di Facebook. Ti consente di raccogliere dati per misurare l’efficacia delle sponsorizzazioni e apprendere il comportamento degli utenti sul tuo sito. Vediamo come funziona.

Cos’è il pixel di Facebook

Il Pixel non è altro che un codice installato nel sito web, che permette di tracciare le azioni compiute dagli utenti sulla pagina, come acquistare un prodotto o inserirlo nel carrello. È anche uno strumento di misurazione dell’efficacia delle campagne pubblicitarie: in pratica, quando un utente clicca su una sponsorizzazione e atterra sul sito il pixel registra le azioni dell’utente. Così facendo è possibile raggiungere nuovamente quegli utenti creando un Pubblico Personalizzato: merito del Pixel, che monitora le interazioni tra il sito web e la piattaforma di Facebook.

Cosa puoi fare con il Pixel

Il Pixel consente di indirizzare il messaggio pubblicitario alle persone che hanno maggiore possibilità di compiere l’azione desiderata, migliorando il tasso di conversione degli utenti. Grazie a questo strumento raccogli le informazioni utili per creare ads efficaci. Ad esempio, puoi monitorare il riempimento di un form sul sito o se l’utente finalizza l’acquisto da desktop o mobile. Oppure ottimizzare l’audience delle ads in base al valore, mostrando gli annunci a utenti che hanno maggiore probabilità di acquisto di maggior valore sull’eCommerce. Con le informazioni raccolte dal pixel è possibile creare un Pubblico Simile (Lookalike Audience) composto da utenti con interessi e gusti simili agli utenti che già hanno interagito con il sito web.

Retargeting

Grazie al pixel abbiamo dati certi sui nostri utenti, ai quali possiamo far visualizzare pubblicità ultra-mirate. Ad esempio, per ogni utente che ha visitato il sito, possiamo mostrare l’annuncio di un prodotto specifico selezionato o inserito nel carrello dell’eCommerce ma poi abbandonato. Ti sarà capitato di sfogliare prodotti presenti su online store e vedere comparire successivamente pubblicità di quello stesso prodotto su Facebook o Instagram. Non è un caso! È proprio il pixel di Facebook a consentirlo.

Conclusione

Il Pixel assicura che le sponsorizzazioni siano mostrate alle persone giuste, ovvero quelle che hanno maggiore possibilità di finalizzare una determinata azione – un acquisto magari – e consente di misurare i risultati. Installa subito il pixel per cominciare a raccogliere dati che ti saranno utili per le future campagne di advertising. Qui puoi leggere come creare e installare un pixel di Facebook.

Richiedi informazioni