Collaborazioni con gruppi Facebook grazie a Brand Collabs Manager



È finalmente in roll-out di una delle funzionalità Facebook più interessanti dell’ultimo periodo. Con Brand Collabs Manager si potrà monetizzare un Gruppo pubblico attraverso collaborazioni commerciali. Vediamo come!

Brand Collabs Manager

Tutto ruota attorno a questo prezioso – letteralmente – strumento di Facebook. Brand Collabs Manager permette di stringere partnership commerciali per contenuti brandizzati su Facebook, connettendo creatori di contenuticon brand intenzionati a promuoversi dentro una community. Qualche mese fa avevamo anticipato qui la novità e adesso la funzione è pronta e la piattaforma la sta gradualmente rilasciando.

In Brand Collabs Manager è presente un database con quei Gruppi che decidono di aderire al modello di monetizzazione attraverso le collaborazioni. I brand interessati a sfruttare questa nuova funzionalità possono sfogliare le precedenti collaborazioni che il Gruppo ha attivato e conoscere le caratteristiche demografiche del Gruppo, prima di entrare in contatto diretto con gli amministratori.

Guadagnare con Brand Collabs Manager

Tutti quei contenuti frutto di collaborazione tra brand vengono contrassegnati da un’etichetta che identifica il contenuto brandizzato, come già avviene per quei post pubblicati in partnership con Pagine o profili verificati dei creator.

Ora le aziende possono pubblicare contenuti brandizzati nei Gruppi, permettendo agli amministratori di stringere collaborazioni commerciali e monetizzare il lavoro che c’è dietro la creazione e gestione della community.

L’importanza di una community affezionata

Va da sé, che un Gruppo che intende monetizzare attraverso questo strumento, deve essere capace di scegliere accuratamente le collaborazioni commerciali, per non rischiare di snaturare il Gruppo e perdere credibilità tra gli utenti. Il brand deve scegliere altrettanto accuratamente quali collaborazioni attivare, a seconda del proprio pubblico target, mantenendo una coerenza tra la propria brand identity e la community che sceglie per i propri contenuti brandizzati: devono incontrarsi i valori del brand e i valori della community. Ciò che serve è un approccio strategico per massimizzare il risultato commerciale; sia da parte del brand che degli amministratori del Gruppo Facebook.

Richiedi informazioni